visualizzazioni

Sunday, September 11, 2016

Mezza di Parma

"Vampiri alla mia destra, diavoli alla sinistra, Dracula che si ubriacava su un lato della stanza. E io ero legato su una sedia posta davanti ad una figa paurosa senza poterla toccare. Ma la cosa peggiore fu quando arrivò la sveglia alle 5. Dopo un combattimento di sciabole e cannoni riuscii ad alzarmi dal letto e spegnere lo snooze. Brancolo verso la doccia, la faccio fredda, e finalmente mi sveglio dall'incubo. Metto in moto il cronometro, devo essere al ritrovo per le 6.00. Recitai la preghiera degli atei: "San Culazzo fammi spazio" e poi pedalai al centro sportivo.

In questo giorno in cui l'America celebra il lutto dell'11 settembre vivo la duale celebrazione secondo la quale é anche il mio compleanno. E da un moto intrepido ho deciso festeggiare partecipare alla mezza maratona di Parma. La società Atletica Casorate ha organizzato un pullman per i suoi soci per poter partecipare al campionato Master di specialità. Il pullman alla partenza ha 40 corridori più qualche osservatore.

Durante poi la gara accuso oltre un po di stanchezza dalla settimana e dalla levataccia un calo di forze  a causa di una donazione di sangue fatta recentemente. Ciò non mi demotivato ad andare alla gare, stare in compagnia di altre persone, le cose che ti piacciono sei disposto a pagare impegno (a volte soldi). Chiudo la frazione dei 10 km in 46 minuti.

Un complimento invece ai Soci come Stefano Bianco che ha chiuso in 1 h 11m 44 s e Zarando Simone che ha chiuso in 1h 17 m 31 S. Se volete vedere la classifica per intera cliccate qui. Invece per le foto arriveranno prossimamente su podisti.net.

Questa é stata una lunga gita bella e divertente spero che il consiglio della società riesca ad organizzare un altra giornata di livello anche nel futuro

D'altro canto vorrei sottolineare un malessere sentito sperando che questo articolo non sia soltanto letto da soci e amici che mi seguono. In merito all'organizzazione vorrei accennare a questi punti su cui si potrebbe lavorare: consegna pettorali/chip/pacco gara in un unica spunta, gestione del punto deposito borse per settori, partenza gara e arrivo diversificata per le varie distance (10km 21km e 30km). Un punto positivo si può dire che era la scelta suggestiva del percorso. Anche se non tutti erano d'accordo che la parte nel parco su sterrato fosse consona ad una gara che di valore nazionale la quale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche in maniera chiara: distanza di 21,097 km, piana, su strada. 

In conclusione ho provato il nuovo garmin il quale nella maniera più essenziale fa da gps misurando passo, km, cronometro e lo trovo ottimo per le mie esigenze. E vorrei ringraziare la società per gli auguri fatti per il mio compleanno di oggi. Colgo l'occasione per proporvi questa gara.



Buoni allenamenti a tutti





No comments: